Molte delle sue illustrazioni sono una “deliberata dichiarazione d’amore per l’Entropia” lui è Angelo Montanari.

muse-peacocks

1- Chi è Angelo Montanari ?

Sono nato nel 1977, mi sono laureato in legge nel mentre ho sempre dipinto e disegnato ( i mie libri – appunti erano di fatto codici miniati) per un po’ ho pure svolto la professione di consulente legale nel mentre dipingevo poi per motivi di spazio e tempo mi sono concentrato più sul disegno, la svolta e stata quando una volta sposato ( e poi ho divorziato) ho deciso di cambiare vita , ho ripreso a studiare ed ho iniziato a fare il graphic- web designer ed eccomi qui .

2- Descrivi in breve il tuo stile.

il mio stile e un mix di influenza suggestioni estetiche che ho assorbito nel corso degli anni, esteticamente ricorda il wood engrave, ma più sporco graffiato, di norma l’immagine principale non prende tutta lo spazio ed amo molto lasciare un fondo piatto con colorato, uso spesso colori acidi ed in contrasto tra loro. In merito ai contenuti/temi be di fatto ho due stili una punk-nichilista e in questo caso le mie illustrazioni sono cattive, violente, irrispettose, aggressive, grottesche, senza pietà e compiaciute nell’esserlo (Monthy Phyton e Chuck Palahniuk docet), l’altra chiamiamola “zoologica” in questa è molto più poetica se vogliamo scene di animali ispirate in parte alla tradizione giapponese.

different

3- Come è nata la tua passione per l’illustrazione?

Per anni ho dipinto ed esposto in piccole gallerie a livello diciamo amatoriale, ma non ero soddisfatto, spesso mi capitava di fare serie di lavori che ricordavo piccole storie, (ma erano progetti/lavori che morivano lì) la tela non mi “piaceva” preferivo la carta poi ho scoperto il digitale ho iniziato a fare graphic design sono stato preso al master di Illustrazione Editoriale di Milano e di li tutto è cambiato.

4-Secondo te cosa rende un’illustrazione efficace?

Non credo esista una regola matematica precisa, il fine dell’illustrazione è tradurre un concetto un’idea una storia in un disegno. È un sottile equilibro tra coinvolgimento emotivo ed intellettuale di chi guarda, dal mio punto di vista cerco di inserire più piani di lettura all’immagine.

5-Quando hai capito che l’illustrazione sarebbe stata la tua professione?

Diciamo che lo sto capendo ora, alla fine mi considero un po’ un outsider per certi versi, certo ho illustrato vari articoli, ma, al netto dei complimenti, il mio stile ,la mia estetica risulta spesso un po’ troppo strana per il mercato.

6-Ti ispiri a qualcuno in particolare e quali sono i tuoi maestri di riferimento?

L’ispirazione maggiore viene dalla mia adolescenza nella sonnacchiosa provincia emiliana della fine anni 80 inizio anni 90 a un certo genere di estetica definiamola grunge-punk (ma il termine è molto riduttivo) la mia formazione estetica musicale di gusti è avvenuta in quegli anni è ha inevitabilmente influenzato il mio lavoro, ma  adoro guardarmi intorno scoprire e lasciarmi ispirare (sono un po’ come un spugna assorbo da tutto) solo per citare alcuni mie rifermenti  pittori fiammianghi del sei-settecento, gli Ukiyo-e, Ohara Koson,  Ernst Haeckel, l’espressionimo, Egon Schiele, il movimento COBRA , Dave Mckean,  Mike MIgnola, Mark Texeira, Tin Can Forest, Joel Peter Witkin, Peter Greenaway, i Monthy Phyton.

7-Se ti commissionassero un lavoro e avessi carta bianca,cosa ti piacerebbe illustrare?

Nessuno è così folle da darmi carta bianca, onestamente molte mie illustrazioni sono una “deliberata dichiarazione d’amore per l’Entropia” e compiaciute nell’esserlo (adoro titillare la parte peggiore dell’essere umano) ciò premesso adoro anche disegnare animali (ho un figlio e mi è capitato di fare dei disegni per lui  animali per farlo giocare- colorare) lo trovo incredibilmente rilassante e stimolante (sono cresciuto in campagna) quindi avendo carta bianca mi piacerebbe lavorare su grandi  scende zoologiche complesse lo so è un po demodè come cosa, ma mi piace molto.

8-  Quale è ad oggi il tuo desiderio più grande in ambito professionale?

Continuare il percorso intrapreso e migliorare sempre.

crane-1

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...